Pellicola e foglio

Soluzioni speciali per la pulizia del nastro per eliminare la polvere e i contaminanti dalle superfici fragili e altamente statiche di fogli e pellicole sottili.

Nella produzione e nella trasformazione di materie plastiche, pellicole e fogli, soprattutto per le applicazioni di imballaggio alimentare, medicale o tecnico, non c'è modo di evitare la pulizia della bobina, anche se le condizioni di camera bianca prevalgono già nella produzione.

Il motivo è la sensibilità intrinseca di questi materiali alla contaminazione, che può compromettere la sicurezza e l'integrità del prodotto. Pertanto, un'accurata pulizia del nastro assicura la conformità ai rigorosi standard di qualità e ai requisiti normativi, salvaguardando i prodotti finali confezionati e mantenendo la fiducia e la soddisfazione dei clienti.

Ci contatti

Perché la rimozione al 100% della polvere è fondamentale nella produzione e conversione di film e pellicole

Non appena le superfici del nastro di materiale plastico vengono esposte, ad esempio dopo lo svolgimento, possono essere contaminate dalla carica statica o dalle particelle ambientali presenti nell'aria, ad esempio quando carta, cartone o altri materiali con un alto potenziale di carico di polvere sono stati lavorati nello stesso luogo.

Le particelle di polvere e detriti, anche quelle apparentemente insignificanti, possono depositarsi sul materiale, mettendo a rischio la qualità del prodotto durante la trasformazione e la finitura. Le conseguenze sono una grave non conformità agli standard legali, con conseguenti richiami di prodotti e danni alla reputazione dell'azienda, oltre a costi e perdite elevati.

La pulizia del nastro garantirà un funzionamento sicuro e offrirà condizioni di lavoro sane. L'efficienza produttiva migliorerà grazie alla riduzione significativa dei tempi di inattività, dei costi di manutenzione e degli scarti di prodotto.

Produzione senza polvere con KELVA

Scegliere la giusta tecnologia di pulizia del nastro per film e pellicole

I materiali plastici, i film e le pellicole possono essere puliti in modo eccellente con sistemi di pulizia del nastro a contatto o senza contatto. Per risolvere i problemi di polvere nella produzione di nastri stretti e medi, la pulizia a contatto soddisfa per lo più i requisiti di elevate prestazioni di pulizia su uno o entrambi i lati del materiale.

Tuttavia, il fattore decisivo è la velocità del nastro a cui funziona la macchina di produzione. Per la pulizia del nastro a contatto, il limite è fino a max. 400 m/min. Per velocità superiori a 400 m/min, i sistemi di pulizia del nastro senza contatto KELVA sono la scelta giusta. Sono ideali per grandi larghezze di nastro fino a 10'000 mm, una varietà di impostazioni di tensione del nastro e alte velocità di scorrimento del nastro.

Utilizzando la pulizia senza contatto per lamine e film sottili

Grazie all'assenza di contatto con il nastro, non c'è pericolo di danni al nastro, poiché il materiale rimane intatto. Inoltre, non c'è alcuna interferenza sulla guida o sulla tensione del nastro. Il design compatto e industriale consente l'integrazione praticamente in qualsiasi applicazione e ambiente di produzione R2R. I costi di manutenzione sono bassi e sono necessari pochissimi materiali di consumo.

Un sistema di pulizia del nastro senza contatto di KELVA è composto da una testa pulitrice senza contatto con scaricatore antistatico passivo o attivo, un'unità filtro/ventilatore con un'unità di controllo opzionale e un kit di condotti di collegamento.

Utilizzando la pulizia dei contatti per lamine e film sottili

I pulitori a contatto KELVA contengono uno speciale rullo polimerico per un contatto ravvicinato con il nastro, che raccoglie quasi il 100% di tutte le particelle dal nastro che passa attraverso il pulitore, anche a bassa pressione.

Le particelle vengono trasferite su un rullo adesivo in fogli, dal quale i fogli possono essere facilmente strappati quando necessario. Uno scaricatore statico all'uscita assicura che il nastro non attiri nuovamente la polvere.

I vantaggi dell'utilizzo della pulizia del nastro nella produzione di pellicole e film sottili

I vantaggi dell'utilizzo di una soluzione di pulizia del nastro nella produzione o nella conversione di foil e film sottile sono paragonabili a quelli di altri materiali che beneficiano della pulizia del nastro. Anche il vetro, ad esempio, è un materiale molto soggetto alla contaminazione da parte di polvere e detriti, soprattutto attraverso la carica statica.
In generale, la pulizia del nastro nella produzione di pellicole e film sottili contribuisce a ottenere risultati di qualità superiore e ad aumentare la produttività.

Assicura un'elevata qualità del prodotto, rimuovendo efficacemente polvere, detriti e contaminanti dalle superfici dei materiali.

Porta a una riduzione dei difetti e a una maggiore coerenza dei prodotti finiti, il che è fondamentale in settori come l'imballaggio alimentare, dove l'igiene e la sicurezza sono fondamentali. Inoltre, la pulizia del nastro aiuta a mantenere l'integrità dei materiali delicati e riduce il rischio di danni alle apparecchiature causati da accumuli o contaminazioni.

Aumenta l'efficienza produttiva riducendo al minimo i tempi di fermo per la manutenzione e migliorando l'affidabilità complessiva del processo.

contatto

I nostri esperti saranno lieti di aiutarla. Si metta in contatto con noi!